sabato, gennaio 07, 2006

religione e ipocrisia

Quasi tutti i giorni vediamo in tv l'esempio massimo dell'ipocrisia . Un papa a capo di ricchi prelati , con ricchi anelli , con ricche dimore , ricchi banchetti e , sicuramente , con la casa più ricca del mondo .
Forse non si ricordano quella parabola che terminava ... è più facile che un cammello passi per la cruna di un ago piuttosto che un ricco entri nel regno dei cieli .....
Per me l'ultimo vero cristiano ( famoso ) è stato s. Francesco . L'ultimo ad aver dato l'esempio non una volta ma tutta la sua vita cristiana . Muore di fame un bambino ogni 8 secondi . Io non faccio niente . I genitori credo che facciano molto poco , e sono i primi responsabili . Lo stato dove vivono , sicuramente fa molto poco o niente . le organizzazioni internazionali fanno qualcosa ma non abbastanza . Mi chiedo , perchè chi sta a capo di questa bellissima religione non inizi ad eliminare tutto ciò di ricco e costoso abbia intorno per utilizzarlo a salvare anche una sola vita in più . Mi chiedo perchè tutti quei pasciuti cardinali non inizino una dieta meno costosa e non dedichino quei risparmi a salvare anche una sola vita in più .
Mi chiedo come uno che abbia sulla cocienza l'isopportabile peso dell'accidia ( uno dei sette vizi capitali ) possa poi predicare e pensare che la gente gli creda . Sicuramente la forza dei valori cristiani è tanto forte che rende le persone cieche verso questi fatti e ciò forse spiega questo comportamento .
S.Francesco si presentò a Roma a piedi scalzi e vestito di un misero saio .
Questi preti di oggi si presentano con ricchi vestiti e sontuose auto e ricchi anelli e catene , da baciare in segno di adorazione di cosa ? dell'oro ? della ricchezza ? del potere ? di certo non dei valori cristiani .
Troppa ipocrisia dico io .

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home